lunedì 2 novembre 2009

Accedere a GrooveShark dall'Italia

Questa mattina ho acceso grooveshark e mi si è aperta una finestrella con scritto "bad host, try reloading Grooveshark" o qualcosa si simile. La soluzione è seguire questa guida, che speravo non sarebbe più servita. E invece...

Questa guida risale a qualche tempo fa, ai tempi nei quali Grooveshark era inaccessibile dall'Italia: i passi da fare comunque sono gli stessi per tornare a far funzionare lo squalo!

Ultimamente last.fm è diventato a pagamento e GrooveShark non è più accessibile in italia. Insomma, non c'è più modo per ascoltare un po' di musica gratis legalmente.
Questo è un piccolo consiglio (nelle due versioni per linux e per windows) per poter riavere indietro almeno Grooveshark ( http://www.grooveshark.com/ )

su linux

scrivete a terminale
sudo gedit /etc/hosts

mettete la vostra password e aggiungete dopo le prime due righe che dovrebbero essere
127.0.0.1 localhost
127.0.1.1 *il nome del tuo pc in rete*

questa (nulla più e nulla meno)

8.19.240.53 www.grooveshark.com

lasciando invariate quelle successive.

su windows
(CERTAMENTE funzionante per Vista/XP/2000)

cercate il file "hosts" (senza virgolette, non ha estensione ma è un file di testo)
che dovrebbe essere in C:\Windows\system32\drivers\etc, se trovate un file hosts.sam va bene ugualmente; apritelo utilizzando un semplice blocco note e cercate la riga

127.0.0.1 localhost

(dovrebbe essere l'ultima). Quindi aggiungeteci sotto

8.19.240.53 www.grooveshark.com

(non più, come segnalato in precedenza, 97.65.22.117 www.mynextmusic.it), salvate il file e se si chiamava hosts.sam cambiategli nome in hosts (di nuovo, senza estensione)

su Mac
Il procedimento è analogo a quello per linux. Il file si trova in /private/etc e si chiama host.
Dopo aver corretto il file /private/etc/host si deve riavviare il Finder per riaccedere di nuovo a Grooveshark.

Provate ad accedere a grooveshark e... magia! la malvagia telecom non blocca più l'accesso!
Buon ascolto

21 commenti:

MotoCiclante ha detto...

Grazie, ma grazie, ma grazie ma anche infinitamente grazie.
Confermo la funzionalità su Linux.
Se riesco anche su Windows a fare prove non mancherò di manifestarla.
Grande.

Alvise Mattozzi ha detto...

GRAZIE!!!!
ho provato con WindowsXP e pare funzionare.

se ci fossero problemi faccio sapere!!!

GRAZIE GRAZIE!

Fabrizio ha detto...

non funziona più

Michele ha detto...

io veramente sto ascoltando in questo momento! Attento che qualche programma non abbia modificato il file hosts.
Se ancora non funziona dammi un po' più di info!!

Fabrizio ha detto...

Boh, ieri non mi funzionava, adesso si :)

Anonimo ha detto...

funziona perfetto anche su windows XP

GRAZIE :worship:

Anonimo ha detto...

Grazie assai per questa soluzione grandiosa! Ci ero rimasta veramente male, non vivo più in Italia da anni e tornata per Natale mi sono ritrovata la brutta sorpresa di Grooveshark bloccato.. che pezzi di...latta! certi italiani, quasi mi stavo per dimenticare! Menomale ci sono anche quelli come te :) Grazie mille, ciao. Sibilla

Anonimo ha detto...

funziona su linux.grazie

Anonimo ha detto...

avevo provato tramite proxy ma non andava, con la modifica del file hosts tutto ok, grazie mille.

Ardaking ha detto...

Confermo che funziona anche su Windows 7 ultimate

dino ha detto...

Grazie mille! Confermo funzionalità su Ubuntu 8.04. Se non funziona subito svutate la cache.
Bye!

Ale D. ha detto...

Grazie mille! erano mesi che cercavo di farlo funzionare su Mac ma una soluzione così semplice e pulita non l'avevo ancora trovata...
Il cambiamento del file hosts comporta qualche controindicazione?

Su Mac il file hosts si trova in /private/etc

Michele ha detto...

se modifichi il file host senza rovinarlo (facendo attenzione a non ELIMINARE nulla di preesistente) la modifica avrà l'unico scopo di reindirizzare il nome mynextmusic.it all'ip scritto a sinistra.

grazie per la segnalazione della directory del file!

Ale D. ha detto...

Scusa ancora una domanda...ma una simile soluzione si può usare anche per altri siti? Tipo "Hulu"?

Davide ha detto...

Grande,grazie, semplice e indolore, anch'io non avevo avuto fortuna coi proxy. Abbasso telecom!

April ha detto...

GRANDE ! anche io che nn ci capisco niente di computer sono riuscita a sbloccarlo grazie alle tue istruzioni ! Ora vediamo un po' come funziona ... GRAZIEEE

Ale D. ha detto...

Hei ragazzi, capita anche a voi di non riuscire più ad accedere a Grooveshark?

Adesso mi reindirizza di nuovo a mynextmusic.it e non mi carica più la pagina: "Load Failed: The request timed out".

Avete qualche soluzione da proporre?

Michele ha detto...

l'ho scritto in rosso fosforescente in cima al post, speravo si vedesse XD
se vai qui
http://myflyingmind.blogspot.com/2010/04/grooveshark-ha-smesso-di-funzionare.html
trovi la soluzione (banale, grooveshark ha semplicemente cambiato ip)

buon ascolto!

Ale D. ha detto...

Scusa...faccio ammenda. Ammetto di essere andato subito ai commenti senza guardare!

Un piccolo consiglio (forse inutile) su Mac:

dopo aver corretto il file /private/etc/host si deve riavviare il Finder per riaccedere di nuovo a Grooveshark.

Grazie ancora

Michele ha detto...

ok grazie mille!! aggiungo subito il consiglio!
;)

Angelo ha detto...

Ottimo, su linux funziona! GRAZIE!